Poesia

Poesia d'amore Il mio amore per tescorre come acqua di fontetra le manicristalli di luce rubati al sole le porto alle labbrae alla mia seterivoli freschi scendono sul pettotrasparenti anelli alle caviglie a sorsi ingordicome il naufrago bruciato dal salecome il disperso nel desertostremato all'oasi e non importa se è velenoè l'anima che ha setee bisogniche la mente non comprende … Continua a leggere

4 passi al porto

  Piccole onde  I riflessi sull'acqua mi abbaglianomossa in piccole onde l'acqua rincorre la pietrala corteggia in un bacio profondo  alti sulla scia delle navii gabbiani seguono attenti e all'improvviso giù, avidii becchi tra le perle di spuma  poi a terra di nuovo, sazile lasciano andarele ali sfibrate, pigrinon serve quasi volare  sullo sfondo compare una piccola barcai remi si tuffano in cadenza gentilel'odore di nafta la … Continua a leggere

Vento

Vivere Nota portata dal vento entri dalla finestra pochi battiti…sei in tutte le stanze su su fin nell’abbaino e poi giù, nella fresca penombra baci le rose sul davanzale sfiori le piume del canarino scovi i miei sogni in fondo a un cassetto prendili, nel vortice portali scompiglia il sonno ambrato a conoscer nevi eterne e calor di fornace specchiarsi … Continua a leggere

Caldo

E’ una giornata caldissima, di piena estate. Di quelle in cui si fatica a respirare e si desidera immergersi nell’acqua trasparente, nel mare. E perchè no? anche in vasca da bagno^-^

Quando

Quando le mani libere non trattenute scrivono le parole che le labbra non dicono con la forza nascosta nel pudore del suo seno inspiegabile riserbo immensità di un abbandono quando le mani continuano a scrivere pagine indimenticabili siamo noi che non sappiamo leggere (f.z.)

Libri

Giro le pagine ad una ad una. La carta cricchia, patinata, odorosa di nuova edizione. Belle foto e colori solari a corteggiare la rètina, testo ben scritto e grafica accattivante. Anche il segnalibro fa la sua parte, setoso e sottile, elegante nel suo grigioperla. Davanti allo scaffale, in piedi, considero il desiderio di sedermi, a sfogliare con gusto pagine garbate … Continua a leggere

E un giorno

E un giorno ti svegli stupita e di colpo ti accorgi che non sono più quei fantastici giorni all’asilo di giochi, di amici e se ti guardi attorno non scorgi le cose consuete, ma un vago e indistinto profilo… E un giorno cammini per strada e ad un tratto comprendi che non sei la stessa che andava al mattino alla … Continua a leggere